Le mie parole

Tanti altri, prima di me, hanno pianto la mia terra e i suoi mali Che temo che le mie parole rimarranno solo tali Voleranno via come chi ha cantato e sensibilizzato Nella speranza di vedere un giorno il nostro sogno realizzato Ma queste parole sono il mio modo di cambiare le cose Le dirò fino…

Un sistema magico

La televisione è un sistema magico Uno degli strumenti più potenti della comunicazione è la televisione Per molti giovani rappresenta una passione Si può dire che sia alla base della nostra educazione sessuale È un sistema di distruzione ma nessuno vi presta molta attenzione Nel mio Paese, adolescenti, giovani e anziani condividono una sola televisione…

Hai mai conosciuto la solitudine?

Profumo a buon mercato Spruzzato su lana ingrigita Che preme delicatamente contro il suo petto Nascondendo il suo brizzolato, bestiale aspetto Scolpito attorno a quei muscoli non tanto voluttuosi Che completano il suo essere animale ma gentile Dormi mai con gli occhi spalancati E ti svegli di buon’ora con occhi gonfi e rossi? Immagini mai…

Cara donna africana

Cara Donna Africana Se non ti ho mai detto che sei bella, lo sei Se non ti ho mai detto che il tuo sorriso è adorabile, lo è Se non ti ho mai detto che la tua pelle scura è più bella del cielo notturno, lo è Cara Donna Africana Solo tu puoi capire cosa…

Epiphanie Dionrang – Fanny’s D’or

Diplomata in Gestione di Progetti e Impresa, Epiphanie Dionrang alias Fanny’s D’or ha scoperto la sua passione per l’arte da quando era adolescente. Ha debuttato con lo slam nel 2016, quando ha preso parte alla 3^ edizione di “Ndjam s’enflamme” . Da lì ha proseguito, scena dopo scena. Nel 2017 a Dakar al “Vendredi Slam”,…

Picchiare per amore

Il tuo pugno mi ha colpito in viso Sono rimasta sotto shock Senza muovermi né urlare La prima volta che è successo Dicesti che mi picchiavi perché mi amavi Mi hai incolpata Non ricordo d’aver sbagliato Il tuo gioco d’azzardo e le bevute Il tuo andare a donne, il flirtare I tuoi problemi e preoccupazioni…

Cercatori bugiardi

Un turbinio di vento canta decadi di nenie familiari confondendosi con voci antiche che bisbigliano storie mai raccontate Fredda la brezza i nostri corpi congelano Gli Uccelli Smarriti piangono dicono “Abbiamo perso la strada” Dobbiamo mostrargliela noi Noi? Noi gliela indichiamo Loro gridano “Dove?!” Gliela indichiamo ancora E ancora Alla fine ammettiamo “Anche noi abbiamo…

La regina della melanina

Con le mani lungo i fianchiLa testa chinaLe spalle curve e gli occhi fissi su un premio sconosciutoStriscia come una lumaca per la pauraPaura di indici puntati e di risate che ti spezzano il cuoreQuelle parole come coltelli da macellaiopassano attraverso la malinconica melanina della sua pelle Si chiede se Odomankoma* l’abbia dipinta in frettaHa…

Madri cantano una ninna nanna

(dopo il genocidio del 1994 in Ruanda) Madri cantano una ninna nanna non appena il buio discende sugli alberi lasciando fuori le ombre. Le voci seducenti s’insinuano e si attorcigliano attorno agli arbusti e all’erba alta nascondendo montagne di corpi decapitati e il luccichio dei machete che hanno squarciato gole urlanti. In questi campi privi…

Dimentica Arua/Ricorda Pakwac

Dimentica come le dolci colline hanno perso le loro morbide forme e si sono dispegate in pianura. Hai lasciato i calanchi. Dimentica che il cielo si è aperto e si è lasciato dietro grattacieli, ginocchia sbucciate che insanguinano il pavimento e che il sangue ti ha spianato la strada del distacco. La tua pelle scorticata…