Amo la mia casa

Per coloro che trovano le risate così di compagnia ridono come se si spezzassero o si sciogliessero con le lacrime che gli scorrono sulle guance e al giorno d’oggi tutto ciò su un cellulare. Per le risate che si elevano rimbombando in ogni angolo Per le risate disseminate sui cespugli in fiore Per le risate…

Tre fotografie di mia madre

Il suo viso osserva perfetto la sua sensualità elettrica in un abito corto e calze velate satinate le ragazze degli anni Sessanta belle da non crederci. Guarda attraverso l’obiettivo come se il suo posto fosse qui e altrove incantevole e incantata dai tempi in cui i sogni di libertà erano freschi le ricchezze dell’Uganda calde…

Madri cantano una ninna nanna

(dopo il genocidio in Ruanda del 1994) Madri cantano una ninna nanna appena la notte discende sugli alberi non lasciando entrare le ombre. Le voci seducenti s’insinuano e s’attorcigliano attorno agli arbusti e all’erba alta nascondendo montagne di teste decapitate e il luccichio dei machete che hanno squarciato gole urlanti. In questi campi privi di…