Piccolo ma potente

La mia dimora è il fiume
I grandi Oceani
Il mio edificio a piani
è il corpo dell’acqua
Dove respiro come nessun altro
Mi muovo libero
Avanti e indietro, indietro e avanti
Non ho nemici
Ma la gente mi sceglie come tale
Sono adorabile
Ho un bell’aspetto
Creo piatti appetitosi
Quelli che mi conoscono amano la mia carne
Amano mangiarmi
I bambini usano la mia pelle
per farne dei tamburi
Ma temono il mio veleno
Così pericoloso e mortale
Se vengo trattato con cura
godrai della mia carne
Ma se mi tratti senza riguardi
il mio veleno ti farà patire
Tutti gli altri pesci sono miei amici
Giochiamo insieme
Quando mi gonfio d’aria
sono bello e spaventoso
Il mio nome è pesce palla
Altri mi conoscono come blow fish
Sono conosciuto dovunque
ma non valorizzato da tutti
I miei occhi sono graziosi
La mia bocca è carina
Le mie orecchie fanno ciao
Sono davvero bello
Ma sono letale
Posso rivelarmi una buona carne
Tutto ciò che ti serve è tempo
Pazienza
Cura
Maneggiami con mente e cuore liberi
Sono il pesce palla
Piccolo, certo, ma potente

***

 
Piccolo ma potente [The small but mighty, di Millicent Anumah]
Traduzione di Julia Arena

Link alla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *