Il fiume

Il fiume
Acqua senza limiti
La bellezza della natura
Scuro di notte, azzurro di giorno
ma io sono incolore
Sono stato ben modellato
Morbidamente creato
Sono più grande dell’acqua
ma sono acqua in piccole dosi
Conduco oggetti piccoli come un ago
e ne trasporto altri grandi come un traghetto
Sono cordiale
Creo forza ma non mi lascio domare
Sono il fiume
Apro il passaggio a chi mi è amico
Gioco con chi mi vuole scoprire gioiosamente
Alcuni mi odiano
ma non possono vivere senza di me
Sono a mio agio nella mia dimora
ma alcuni non osano avvicinarmi
Eppure entro in ogni casa a piccole dosi
Le piante non vivono senza di me
Gli uomini non vivono senza di me
I pesci non vivono senza di me
Sono la dimora di molti
e sono indispensabile
per la sopravvivenza di molti altri
Vi prego, non distruggetemi

***

 
Il fiume [The River, di Millicent Anumah]
Traduzione di Stefania Gliedman

Link alla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.