Terzo occhio accecato

Vedo energia
Il terzo occhio sbatte le palpebre
Colloca anime nelle loro costellazioni.
Siamo tutti connessi.
Vedo linee connettere punti
Il suo legame istintivo.

Entro nei reami con i miei piedi spirituali
La realtà della realtà non è che un lontano ricordo.
Attraverso corridoi
E non presto ascolto
Al rumore della monotonia.

Vedo colori esplodere sui marciapiedi
Guardo luci risplendere e offuscarsi
Godo della fragranza dell’amore
Il morso amaro del conflitto
Sostituisco gli scarichi delle auto
Con i sensi dell’energia

Ti prego, manifestati
Terzo occhio accecato.

***
Terzo occhio abbagliato [Third Eye Blinded, di Roshan Karmali]
Traduzione di Maria Pia Arpioni

Link alla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.