Quando è giusto stuprare una donna?

Perché?
Pianti soffocati
Sigillati dietro muri di colpa
I suoi seni sporgenti
Come manghi maturi
Mi invitano
La gonna che a malapena le copre le cosce
Mi fa ribollire il sangue
Ho detto: “Sì, ecco perché era giusto”
Lei lo voleva, quel pezzo della mia virilità
dentro di lei
Che spingeva e spingeva

Quando è giusto stuprare una donna?
Per loro è solo una conversazione
davanti a una birra
Un’altra barzelletta tra uomini
nello spogliatoio

Dissolviamo nella folla
Siamo prede per il loro divertimento
La nostra bellezza diventa solo carne
Colpevole di averli trasformati in animali
Esseri incontrollabili che strappano
Con violenza quelle pelli sensibili
E spingono, spingono
Spezzate, lacerate, disgustate
Ridotte a spazzatura

Quando è giusto stuprare una donna?
Echeggiano all’unisono
Le loro risate frantumano
le pareti come un serpente
Quando lo vuole
I suoi occhi dicono di sì
Anche se le sue labbra dicono di no
Quando è matura con la luna piena
Pronta a soddisfarmi

Ma aveva appena otto anni, a malapena cresciuta
Era soda, la sua purezza mi ha ipnotizzato
Quella pelle così liscia
che teneva stretta la mia mascolinità
Le sue urla mi hanno portato all’estasi
Ecco perché era giusto

Quando è giusto stuprare una donna?
Grandi dita nere si protendono dalla mia anima
Le loro risate
Mi spezzano dentro
Derisa, spezzata, lacerata,
Il mio corpo ridotto a spazzatura

Quando è giusto stuprare una donna?
Echeggiano all’unisono
Le loro risate che frantumano
le pareti come un serpente
Perse, sconvolte
Mentre cerchiamo di ritrovare il nostro centro
I demoni ormai sono padroni delle nostre strade
Demoni che ora posseggono i nostri corpi
Indossiamo la nostra pelle come un vecchio vestito logoro
È colpa nostra, dicono
Siamo noi le colpevoli

Insegniamo alle nostre ragazze
A coprirsi, stare dritte
Non parlare a voce alta
Non umiliarsi
Insegniamo loro a tenersi alla larga
Perché continuano a guardare?
Come piccoli innocenti bersagli
Puntiamo sulla loro stima
Per accrescere l’ego dell’uomo

Perché?
Perché non catturare il colpevole?
Perché non insegnare ai nostri ragazzi
A coprirsi, a stare dritti
E a capire che
Non è mai giusto stuprare una donna?

***
Quando è giusto stuprare una donna? [When is it right to rape a woman, di Rashida Namulondo]
Traduzione di Giulia Cerino

Link alla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *