Se ci fosse stata una civetta

Mio figlio è

morto

di una morte che spettava a me.

                   In silenzio

         se ne è andato

nel sonno.

Quella mattina

il sole splendeva

come se fosse stato innaffiato nell’oro.

Avrei capito

se ci fosse stata una civetta…

Due squittii (uno per ciascun anno della sua vita)

e niente sole

per l’eternità.

Allora avrei capito che sarebbe morto.

***
Se ci fosse stata una civetta [If there had been an owl, di Lillian Akampurira Aujo]
Traduzione di Rosa Cangiano

Link alla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.